SEMINARE A CASO…🌾🌾

SEMINARE A CASO…🌾🌾

Ok, lo abbiamo capito questo Vangelo, tutti, dai piccoli ai grandi, sappiamo come va a finire, il seminatore butta seme a caso e prima o poi trova il terreno giusto che attacca e porta frutto.
C’è sempre una cosa che non mi torna, perché semina anche dove sa, palesemente, che il seme non porterà frutto🍇🌽?
Oggi, uno semina, e con tutta la tecnologia non va sprecare nemmeno un chicco, ma anche ieri, non avrebbero mai sprecato un chicco. Mi sembra un po’ strana da capire questa parabola.
Non ho mai capito perché questo seminatore semina a caso. Mi sembra un grande spreco!

2 PERCHE’?🤔🤔
E poi ogni volta che mi raccontano questa parabola, mi vengono in mente i miei cari catechisti che mi chiedono quale terreno sono, a parte che mi è sempre sembrata un po’ una presunzione dire quale terreno sono piuttosto che quale terreno desidererei essere, e poi io non sono solo un terreno, ma nella mia vita, entro di me, convivono più terrene.
Di questo Vangelo, sono 2 le cose che non mi tornano, il PERCHE’ di questo seminatore e il PERCHE’ devo proprio essere un solo terreno e non tutti, o qualcuno.
Proviamo a rispondere.

PERCHE’ SOLO 1 TERRENO?❓❓⁉️
Nella mia vita sono stato e sarò un terreno diverso che ascolta o meno la parola di Dio, ma allargo, nella mia vita sono e sarò un terreno diverso per chi mi incontra. A volte sarò una strada🛣️ asfaltata, nulla lo scalfisce e la rende forte, ma insensibile a chi mi circonda e ciò che accade.
A Volte sarò terreno sassoso⛰️, sarò saldo nelle mie decisioni e avrò dei buoni appigli, ma nello stesso tempo sarò spigoloso e rischierò di far del male a chi incontro. A volte sarò terra con già altre colture🌄, a volte buone abitudini che coltivate insieme rendono di più, altre volte rischierò dimettere davanti a me, i miei interessi e soprattutto i miei vizi e cattive abitudini. Altre volte, e per fortuna c’è anche questo terreno, sarò il terreno buono🌾, non solo per ascoltare la parola di Dio, ma anche per ascoltare la parola degli uomini.

SPRECO♻️
Ecco perché Dio semina sempre ed in ogni campo che incontra, perché Dio non smette di amarmi quando il mio terreno non è il migliore. Non aspetta la condizione migliore della mia vita per donare la sua parola ed il suo amore, lui lo dona senza aspettare il contraccambio. Si, sembra uno spreco, ma se è questo lo spreco che è necessario per vivere allora sprechiamo!
Siamo in periodo nel quale si fa, solo se c’è un contraccambio, ed un contraccambio♻️ che mi piace, è la logica del mondo, della politica (che già non sarebbe male avere la legge della reciprocità) e a volte la logica della fede e delle nostre parrocchie. Solo se ti offro qualcosa di bello allora partecipo, solo se ti chiamo allora vieni a dare una mano, solo se me ne viene in tasca qualcosa.
Solo però se semino sprecando saprò ricevere con ancor maggiore gioia e stupore quello che il Signore mi saprà donare nella vita di tutti i giorni.

Vangelo della Domenica Matteo 13,1-23

Vignette per pensare e sorridere
@donmanuelvalentini
@_teino_02_
Non lasciare che ti rubino la speranza e la gioia, Papa Francesco

@oratoribg @hayday
#oratori_up_bcg #unitàpastoralegandino #valgandino #seminatore #aggiornare #seminare #Gesù #vangelo #domenica

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Tags:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *