ALLA FINE, UNA SCELTA OCCORRE FARLA!

ALLA FINE, UNA SCELTA OCCORRE FARLA!♻️

Regno dei Cieli = buon manuale per scegliere!🛣️
🔙🔚🔛🔜🔝
Ne è valsa veramente la pena?🚜
Se avessi cercato ancora, avrei potuto trovare una perla ancora più preziosa.💎
E alla fine, non sai mai cosa scegliere!

Se andiamo avanti così di pesci in mare, rimangono solo quelli delle Parabole di Gesù!!🐳🐬🐟🐠

Vangelo della Domenica Matteo 13,44-52

La vicenda di Salomone ci affascina sempre, e ci crea un po’ di invidia. Affascina perché un uomo del suo calibro ha l’umiltà di non sentirsi arrivato nella vita, ma sempre in cammino ed ha il coraggio di chiedere a Dio un cuore docile e saggio. Un cuore che capace di discernere le situazioni, capace di distinguere il bene ed il male nella vita di ogni giorno.

Un po’ di invidia perché, magari noi fossimo capaci di discernere il bene ed il male nella vita, ci saremmo già risparmiati tanti e tanti errori.

Bene da buoni abitanti della Val Gandino, quando il Vangelo ci parla di contadini e di mercanti, ci sentiamo già a casa. Il Signore ci regala qui una altra serie di parabole, è da ben 3 domeniche che ascoltiamo le parabole del Regno dei Cieli, e non mi stancherei di ascoltarle ancora per un po’!

“Le parabole che Gesù ha raccontato diventano efficaci nel momento in cui rivediamo in esse la nostra vita. La parabola è un’immagine davanti alla quale siamo chiamati a prendere posizione: cosa decidiamo di fare?”

Sì, proprio così, mettiamoci nei panni di un contadino, che ogni giorno va nei suoi campi a coltivare, prima ara, una volta finito gli tocca la semina, poi l’irrigazione e fa’ il fieno, infine la raccolta e poi riparte da capo. Anche se il suo lavoro gli piace tanto, un po’ di rassegnazione e di
abitudine ci saranno. Tornare a lavorare ogni giorno, magari con giornate di pioggia come venerdì, ti fa domandare il perché stai lavorando. Questo si trova tra le mani un tesoro… un contadino trova un tesoro, beh, è a posto tutta la vita, ma il campo non è il suo…

Accade ciò quando incontriamo una persona, lavoro o un’opportunità, subito ci appare come un tesoro prezioso, che sembra rispondere a ciò che abbiamo sempre cercato e desiderato…e occorre scegliere se vendere tutto per scegliere quel tesoro o continuare a fare la vita di prima.

Ma a Gandino, oltre all’agricoltura è famoso anche il commercio. Sempre alla ricerca di quella vendita buona, di quell’acquisto formidabile che ti mette a posto tutta la vita. Come nella vita, ricerco sempre e non mi accontento mai, devo scegliere, sono messo di fronte alla scelta ma anche al ritornello ricorrente: “se avessi cercato ancora… avrei trovato, qualcosa di meglio”

Se avessi cercato ancora, sembra sempre, la vita, una partita a nascondino, dove anche Dio, si è nascosto talmente bene che non riesco a trovarlo.

Ma Dio non è così, la perla ed il tesoro si fanno trovare dal mercante e dal contadino…e gli chiedono di scegliere…qui allora nasce il problema, come scegliere! Occorre scegliere e prendere posizione!

Scegliere, ma oggi ci piace il compromesso… Dio ci ricorda come nella vita vivere di compromessi, un po’ di qua ed un po’ di là, alla fine, non combini nulla, mentre scegliere costa, ma hai in mano il tesoro o la perla preziosa della tua vita. E l’avrai in mano tutta la vita. Se no, alla fine vivi di tanti innamoramenti che ti fanno stare sempre nelle nuvole, ma che non ti soddisfano del tutto e ti toccherà di volta in volta cambiare nuvola, quando invece puoi avere tra le mani il tesoro o la perla preziosa che, non saranno entusiasmanti come l’inizio di ogni innamoramento, ma hanno la preziosità di durare per sempre.

Il Signore ci ricorda che non si può vivere con l’idea che ci sia sempre qualcosa di più importante da rincorrere…Alla fine una scelta occorre farla.

Ecco perché come Salomone chiediamo al Signore la capacità di discernimento. Imparare a discernere significa affrontare le situazioni nuove della vita alla luce dell’esperienza e di tutto quello che abbiamo capito con la nostra intelligenza. Il discernimento ci aiuta a fondare in maniera stabile le nostre decisioni, ma non toglierà mai quella parte di rischio che inevitabilmente appartiene alla nostra vita.

Vignette per pensare e sorridere
Non lasciare che ti rubino la speranza e la gioia, Papa Francesco

@oratoribg
#oratori_up_bcg #unitàpastoralegandino #valgandino #tesoro #campo #perla #preziosa #rete #pesci #ecologia #oceancleanup #Gesù #van

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *