APERTI DA LUNEDI’!!!

Ecco le indicazioni per partire con entusiasmo ed in sicurezza, sembrano tante, ma alla fine sono ciò che facciamo tutti noi quando entriamo in casa, andiamo in un negozio, a tutta la comunità sta il compito di farle rispettare senza farle diventare dei macini per i ragazzi, gli adulti e anziani.

QUANDO È APERTO?

LUNEDI -VENERDI’15.00 – 18.00
SABATO14.00 – 18.00
DOMENICA15.00 – 18.00

INFORMAZIONI GENERALI RIAPERTURA

BAR ORATORIO GANDINO

QUALI LIMITAZIONI?

  • In ottemperanza al D.L. 22 del 16 maggio 2020 e dal DPCM 11 giugno 2020 è permesso l’ingresso a chi non ha avuto nei 3 giorni precedenti e non ha temperatura corporea superiori ai 37,5°C o sintomatologia respiratoria;
  • Che non è stato in quarantena o solamente domiciliare negli ultimi 14 giorni a seguito di stretto contatto con casi COVID-19 o sospetti tali;
  • Non è entrato in stretto contatto (vedi circolare 0018584-29/05/2020-DGPRE-DGPREP-P che definisce il “contatto stretto”) con una persona positiva COVID-19 o con una persona con temperatura corporea superiore ai 37,5° C o con sintomatologia respiratoria, per quanto di propria conoscenza, negli ultimi 14 giorni.

MA CI STIAMO TUTTI AL BAR?

La capienza del bar è ridotta, si possono però usare gli spazi esterni, non sono ammesse più di 6 persone al tavolo (1 tavolo è composto dal tavolo doppio) che non va spostato.

 MI PROVATE LA TEMPERATURA CORPOREA?

Si, una volta entrati, dopo essersi sanificati le mani all’ingresso, occorrerà passare dal Bar per lasciare il proprio nome e recapito telefonico e provare la temperatura corporea.

 MA DEVO LASCIARE IL RECAPITO TELEFONICO ED IL MIO NOME?

Si, occorre lasciare il proprio nome e cognome ed il recapito telefonico, come stabilito dalle norme anti covid. I dati sono soggetti alle norme della privacy della parrocchia (non vi preoccupate sono severe) ed in ottemperanza alle normative anti covid.

SE HO PIU’ DI 37,5° POSSO ENTRARE IN ORATORIO?

NO, non posso, è obbligatorio rimanere a casa e contattare il proprio medico di base.

DEVO TENERE LA MASCHERINA?

Si, devo sempre indossare la mascherina. In oratorio si entra sempre con la mascherina e deve essere sempre indossata anche se si va all’aria aperta, anche nei cortili. La mascherina si può togliere solo alla consumazione al tavolino.

A partire dal 4 maggio 2020, ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19, è fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di usare protezioni delle vie respiratorie nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto e comunque in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza.

COME FACCIO A CONSUMARE?

Posso acquistare al bancone del bar, ma non posso consumare sul bancone. Perciò dopo aver acquistato posso uscire nei cortili o sedermi ad un tavolino.
Per la consumazione al tavolino verrà richiesto un nominativo ed un recapito telefonico, oltre che verrà provata la febbre.

SERVE LAVARSI LE MANI E STARE SEMPRE DISTANZIATI?

Si, all’ingresso ci sarà l’apposito detergente per le mani, che occorrerà igenizzare o lavare più volte. È fatto obbligo di mantenere il distanziamento interpersonale di 1 metro, sia all’interno del bar che negli spazi esterni.

PER ANDARE AL BAGNO?

L’accesso ai bagni è libero e dall’atrio di ingresso oratorio.

C’E’ LA SANIFICAZIONE?

Si, il barista ogni volta che un cliente si alza dal tavolino passa a sanificare il tavolo e la sedia. A fine turno ci saranno alcuni incaricati che si adopereranno nella pulizia dei bagni e del bar.

POSSO USARE IL CAMPO DA CALCIO O LA SALA GIOCHI?

No, la riapertura dell’oratorio è graduale per un primo periodo sarà aperto il bar e i cortili esterni. Poi apriremo la sala giochi ed infine il campo da calcio piccolo. Questo per una maggiore sicurezza ed efficienza del servizio.

DEVO PORTARE QUALCHE CERTIFICATO?

No, è solo necessario lasciare il proprio nome cognome e numero di telefono al Bar.

https://www.upgandino.it/oratori/

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Tags:,

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *